Crossssssss

E finalmente eccola qua! Da settimane puntavo a fare questa mini-task e finalmente, con la giornata giusta, l’ho portata a casa!!!  :-D

Total distance: 19776 m
Max elevation: 1342 m
Min elevation: 264 m
Total climbing: 933 m
Total Time: 00:42:39

Il volo del rabdomante

A guardare questa traccia si capisce che ero alla ricerca di qualcosa… l’avrò trovata? :mrgreen:

Total distance: 18532 m
Max elevation: 912 m
Min elevation: 277 m
Total climbing: 561 m
Total Time: 01:10:48

Parapendio, un anno dopo

Il 18-08-2013 ho scoperto la meraviglia di questo sport con un volo in tandem dal Baldo. A distanza di pochi giorni è iniziato il mio percorso di avvicinamento al volo… e distanza di un anno, il mio primo Volo con la “V” maiuscola. E’ stato un anno impegnativo, fatto di maltempo, venti storti e qualche momento di tensione… ma anche tante soddisfazioni, entusiasmo e amici.

Una volta che avrete imparato a Volare, camminerete sulla terra guardando il cielo perché è là che siete stati ed è là che vorrete tornare. (L Da Vinci)

 

Total distance: 21797 m
Max elevation: 1389 m
Min elevation: 317 m
Total climbing: 966 m
Total Time: 00:42:28

I’m a toilet!

E’ difficile descrivere questa esperienza, vorrei trovare una metafora calzante, una di quelle che ti fanno capire al volo quello che sta accadendo. Non ne ho. O meglio ne ho una ma non è particolarmente elegante.
Mi siedo sul water e aspetto. Aspetto fiducioso che qualcosa accada, che la promessa di un evento straordinario venga concretizzata. Ma, aimè, non accade nulla. Così aspetto. Trovo il tempo per pensare alla giornata, alle cose che ho fatto e che devo fare. Fischietto una canzone per spezzare il silenzio. Rifletto sulla reale necessità di rimanere li seduto, ma sono determinato a non alzarmi. Aspetto.
Metafore a parte, l’inglese avanza. Ma l’apprendimento non è graduale, è a gradoni. Per alcuni giorni sembra di non avanzare o addirittura di regredire, e poi tutto ad un tratto scopri di riuscire a comprendere molte cose che prima non riuscivi a comprendere.
Ne segue che anche l’umore è un sali e scendi di “vado bene” e “vado male”.
Come se non bastasse, l’australiano mi mette un po’ in difficoltà. Per me è ancora un parlato stretto e non sempre riesco a catturare tutte le parole. Nei primi giorni ho decifrato un: “He’s a toilet!”. Ma non poteva essere, così ho voluto andare a fondo chiedendo di ripetere più volte. Alla fine, si trattava di un: “He’s tired!”.
P.s.: Se qualcosa si concretizza vi faccio sapere… :P

Animaletti su carta

McBunnyNavigando sono inciampato in una serie di buffi di animaletti e mostriciattoli… :D

Si tratta del sito di Bryan Ballinger, professore di Digital Media Arts alla Huntington University che ha investito nella sua passione ed espone alcune delle sue produzioni all’interno del suo blog Breadwig.com. Potete trovare semplici disegni a penna o cose più elaborate in grafica 3D. Se vi capita questo è il suo sito ufficiale Bryanballinger.com.

Attacco a Guglie76.it

Virus Tutti ai ripari! Siamo sotto attacco!Ieri ho scoperto che Guglie76.it è stato attaccato da un virus o qualcosa del genere; e ad essere sincero non ho ancora ben chiaro come sia stato possibile e quali tecniche abbiano potuto usare, penso di essere abbastanza sgamato su questioni di sicurezza, ma stavolta ci sono caduto come un pero!
Riparato il danno, sto cercando di inverstigare perchè questo non possa più avvenire… e nel frattempo ne approfitto per fare un po’ di informazione: un bel Post a riguardo come non se ne venevano da mesi! :D
Con tecniche ancora da precisare, il giovane hacker o il simpatico robottino, va a modificare la pagina principale di un sito, aggiungendo la chiamata ad uno script js (Javascript). Negli ultimi mesi sono stati fatti diversi attacchi di questo tipo, soprattutto a siti famosi come “Monica Bellucci”, “Mercedes-Benz club Italy”, “Johnny Depp fan site” o “Pearl Jam fan site”… e Guglie76.it :mrgreen:
Questo script js non è altro che un aggiornatissimo scanner di falle del vostro PC (MPack). Il vostro browser lo scarica e lo esegue, lanciando una serie di test che verificano quali porte avete aperto o meglio da quali attacchi non siete protetti. I risultati di questi test vengono mandati al server centrale che può lanciare immediatamente un attacco al vostro PC sfruttando le ben note debolezze.

In questo momento non ho consigli risolutivi da dare, comunque posso darvi qualche good practice per evitare la maggior parte dei problemi algi utenti:

  • Non usate Windows… chiedo troppo?
  • Ok, allora se possibile non usate Internet Explorer (Firefox is good!)
  • Cercate di non abilitare l’esecuzione dei Javascript… si, lo so che senza Javascript i siti sono meno belli, però sarebbe meglio :)
  • Installate un antivirus che controlli anche il vostro browser
  • Se potete configurare il firewall, negate l’accesso a questi siti: eaoafir.com, hnoafir.com, ces2vif.com, fhv5vif.com (detentori del virus)

Se invece avete un sito tutto vostro e siete dei Webmaster, allora controllate che il codice HTML della vostra homepage (index.html, index.php, …) non sia stato modificato o verificate periodicamente la data di ultima modifica del file, se non corrisponde potrebbe significare che c’è stato una variazione del file a vostra insaputa. Che altro dire? Good Luck! :D

Due spaghi

Due SpaghiOggi volevo presentarvi un bel sito, una di quelle idee che appena viste ho detto: Questa avrei voluto farla io! In questo sito si possono fare ricerche sui ristoranti d’Italia utilizzando delle parole chiave (tag), quindi se cercate un locale “economico roma”, vi verrà  visualizzata la mappa (Google Maps) con i ristoranti taggati “economici” della zona di Roma, che sono stati segnalati direttamente da chi ci è già  stato. A questo punto è possibile selezionare il locale ed accedere ai dettagli di indirizzo, numero di telefono, recensione e successivi commenti sull’ esperienza di altri clienti. Inoltre è possibile creare una propria lista di preferiti e sottomettere i locali della vostra zona aggiungendoli all’ archivio di Due Spaghi. Il tutto si presenta in un sito bello e simpatico che risponde abbastanza velocemente alle richieste. A me sembra una buona idea, spero solo che possa rimanere ‘genuina’ e non si trasformi in un catalogo sponsorizzato simile alle pagine gialle… ma sono sicuro che lo spirito libero dei blogger difenderà  quest’idea guidicando senza condizioni i locali Italiani. Buon apetito. :D

iPhone: la soluzione definitiva

Il lettore mp3, la fotocamera digitale, il palmare, l’orologio, il cellulare, la calcolatrice, il navigatore satellitare, il portatile wifi… troppi gadget! Come si può fare ad avere sempre con se TUTTI questi strumenti indispensabili? Semplice: Apple iPhone! E visto che la Apple è parecchio avanti, ha arricchito il suo nuovo gadget tecnologico con numerose funzionalità  di concezione innovativa. Devo ammettere che alcune di loro possono sembrare un po’ lontane dalle nostre necessità , ma vi assicuro che una volta provate non riuscirete più a farne senza! :D

Vittima o carnefice?

Daniella CicarelliChi non conosce Daniella Cicarelli? Ok, ok, facciamo prima cosi: chi conosce Daniella Cicarelli? Mhhh… e allora la domanda sorge spontanea: Se può sapere ‘k mminchia iè’ Daniella Cicarelli? Daniella Cicarelli (1978) è una modella, conduttrice televisiva di MTV Brasile, ma soprattutto una ex di Ronaldo.
A settembre dell’anno scorso è apparso su YouTube un video che riprendeva la modella in un rapporto sessuale, nella una spiaggia spagnola di Cadice. La giovane ragazza ha subito denunciato YouTube, e quindi Google, chiedendo la chiusura del sito [ndr: google che chiude, hi hi hi]… e ha vinto… 8O [ndr: come faccio senza google!!?]
Premiato l’impegno sulla carta, di fatto il sito non chiude e il video si diffonde in tutta la rete… anche oggi è facilissimo trovare questo video, basta gugolare un po’ o più semplicemente utilizzare wikipedia!!!
Questa vicenda è stata spunto di qualche mia riflessione e a tal proposito vorrei sottoporvi alcune ipotesi di interpretazione:

  • [La vittima] La povera ragazza è finita nella rete, sarà  praticamente impossibile eliminare completamente il video che ormai vive di vita propria. Anche denunciando, uno ad uno, centinaia di siti che ospitano il video incriminato, rimarranno sempre file sparsi sugli hard-disk e la prima volta che si parlerà  di lei il video riapparirà  inevitabilmente… oltre, ovviamente, al mondo dei p2p che sembra assolutamente incontrollabile.
  • [La carnefice] Oggi regna il trash televisivo, non conta come parlano di te, ma l’importante è che se ne parli. E anche questo è un modo come un altro per acquisire notorietà , fare comparsate in televisione e concedere interviste ai giornali. Se una volta veniva premiato l’impegno e la bravura, oggi basta essere un po’ sfrontati… ballare in modo penoso, bestemmiare in diretta, mostrare preservativi dietro agli inviati televisivi.

Con una piccola ricerca su internet ho potuto verificare come è variata la notorietà  a seconda degli eventi: ho confrontato la ‘quantita di ricerche’ del termine “Daniella Cicarelli” con il termine “Maradona” (personaggio abbastanza noto), ebbene dal risultato traspare come a settembre ci sia stato un picco di interesse verso la modella, ma anche che dopo pochi giorni sia stata nuovamente ‘dimenticata’. C’è stato un danno di immagine per la modella o un guadagno? Chi ci rimette, Daniella, YouTube o la gente che ormai si è abbituata a tutto!?
Concludendo, se sta tutta qua la chiave del successo, bene, allora, ecco il video di Guglie76 che balla nudo in mezzo alla strada!!! Attenzione, è un video un po’ forte! :mrgreen: